Come muoversi nel blog

*hostess mode on*
Nel blog trovate una canzone S&T per ogni post, con video e testo.
Di lato a destra trovate la lista degli artisti citati,
con all'inizio le etichette per tematica per distinguere le canzoni non relative alla fine di qualcosa dalla altre, così da muovervi secondo i vostri gusti.
In alto invece ci sono i link ad una serie di pagine, tra cui l'indice per autore.
Buona permanenza :D
*hostess mode off*

mercoledì 25 agosto 2010

Viorar Vel Til Loftarasa - Sigur Ros

Si continua con un'altra canzone suggerita da Mantlin che ringrazio :)

Dopo Bjork continuiamo con l'inslanda con i Sigur Ros, di questo gruppo conoscevo solo Hoppipolla che forse sarà capitato anche a voi di sentire.


Questa canzone è un colpo al cuore, la musica, la voce, il testo, il video. C'è solo da sedersi ed ascoltarla.





Vi metto il testo tradotto in inglese perché non credo ci siano islandesi tra di voi :P


I let myself flow onwards.
I swim through my mind back and forth.
My soul still sings the song we once wrote together.
We once had a dream.
We had everything.
We rode to the end of the world.
We rode on searching.
We climbed skyscrapers but they were all destroyed.
The peace is gone now.
I lack balance.
I fall down.
Still I let myself flow onwards.
I swim through my mind but I always come back to the same place.
There is nothing left to say.
This is for the best.
God will provide a day for us
tomorrow.

6 commenti:

  1. Non conosco parole in grado svelare al mondo l'emozione che provo quando ascolto questo brano...è pura bellezza per me.
    Adoro i Sigur Ros.

    RispondiElimina
  2. SONO ISLANDESI I SIGUR ROS, non finlandesi

    RispondiElimina
  3. Grazie, ho corretto la svista, nell'introduzione avevo scritto giusto poi mi sono persa per strada sul finale :P

    RispondiElimina
  4. TEMPO BUONO PER GLI ATTACCHI AEREI

    Mi sono lasciato andare alla deriva
    attraversandomi la testa
    e penso d’essere a metà strada,
    sono in anticipo.
    Guardami cantare l’inno
    che scrivevamo assieme,
    avevamo un sogno,
    volavamo alla fine del mondo.
    Volavamo cercando
    dei grattacieli altissimi,
    ma quelli esplodevano dopo.
    La pace era andata via,
    e io mi tolgo da un equilibro
    che sta crollando,
    e mi lascio andare alla deriva
    attraversandomi la testa
    e torno sempre allo stesso posto
    silenzio totale
    nessuna risposta
    ma la cosa migliore che Dio abbia creato
    è un nuovo giorno.

    RispondiElimina
  5. Get daily suggestions and guides for generating THOUSANDS OF DOLLARS per day ONLINE totally FREE.
    JOIN NOW

    RispondiElimina

C'è un sentimento in particolare che questa canzone ti provoca? un ricordo? hai una interpretazione particolare? sarò più che felice se vorrai condividerla con me e i lettori di questo blog :)

Se hai dei suggerimenti per favore usa la sezione apposita: Suggeriscimi una canzone così riesco a tenerne traccia :)