Come muoversi nel blog

*hostess mode on*
Nel blog trovate una canzone S&T per ogni post, con video e testo.
Di lato a destra trovate la lista degli artisti citati,
con all'inizio le etichette per tematica per distinguere le canzoni non relative alla fine di qualcosa dalla altre, così da muovervi secondo i vostri gusti.
In alto invece ci sono i link ad una serie di pagine, tra cui l'indice per autore.
Buona permanenza :D
*hostess mode off*

lunedì 16 febbraio 2015

The last poem - Ewian

Sono passati due anni dall'ultima volta che ho scritto qualcosa sul blog. Mi sento quasi a disagio a tornare dopo tutto questo tempo. Da quando l'ho iniziato sono cambiate così tante cose, tra cui il mio modo di fruire la musica e ciò che cerco in essa. Ciò che non è mai cambiato è la mia continua ricerca di canzoni e artisti nuovi.

Allora rieccomi qui, a condividere con voi canzoni che via via accompagnano le mie giornate.

Ripartiamo da Ewian! Lasciatemi dire che ho ascoltato l'album "Good old underground" un numero indefinito di volte (è sia su SoundCloud che su Spotify) e The last poem è una delle mie preferite.






Ti stai svegliando infastidita.
Tu ti stai svegliando e mediti incessantemente: solo un altro giorno.
Solo un altro giorno da superare.
Lava via le tue lacrime.
L'odio dietro i tuoi occhi deve sciogliersi.
Ha bisogno di sciogliersi.
Hai perso il tuo sorriso.
Hai perso la voglia di lottare molto tempo fa.
Molto tempo fa.
La storia nei tuoi occhi deve sciogliersi,
in modo che io possa toccare il tuo dolore e affievolirlo.
Hai perso il tuo sorriso, hai perso la voglia di lottare.
Molto tempo fa.
Hai perso il tuo sorriso, hai perso la voglia di lottare.
Di lottare, di lottare, lotta...

You´re waking up harassed.
You´re waking up and muse unending: just another day.
Just another day to weather.
Wash away your tears.
The hate behind your eyes needs to be unfold.
Needs to be unfold.
You have lost your smile.
You have lost your will to fight a very long time ago.
A very long time ago.
The story in your eyes needs to be unfold,
so that i can touch your grief and make it faint.
You have lost your smile, have lost your will to fight.
A very long time ago.
You have lost your smile, have lost your will to fight.
To fight. To fight. Fight...

domenica 10 febbraio 2013

I left - Hunt


Questo gruppo svedese è una vera sorpresa e mi incuriosisce non poco. Devo appronfondire anche perché la voce della cantante mi piace moltissimo e spero anche a voi.
Il testo è semplice, oserei dire minimalista. Nonostante questo si sente l'indecisione, la disillusione, la decisione e il dolore, il tutto accompagnato dalla musica in crescendo. 


You thought I left, I thought i left too
I thought I left you, but I stayed
I came to see, I came to see you
I came to leave you, but I stayed
I want to know, i want to know her
I want to go to her, but I won’t
So no one knows, no one knows me
End of story, end of this
I just want to forget, so I forget you
It’s all I can do, and I will
Where’s the light, where’s the light now?
We said we’d fight now, but we won’t
Sad eyes, all things die
Pensavi che me ne fossi andata, lo pensavo anche io
Pensavo di lasciarti, ma sono rimasta
Sono venuta a vedere, sono venuta per vederti
Sono venuta per lasciarti, ma sono rimasta
Voglio sapere, voglio conoscerla
Voglio andare da lei, ma non lo farò
Così nessuno sa, nessuno mi conosce
Fine della storia, fine di questo
Voglio solo dimenticare, così da dimenticarti
E' tutto quello che posso fare e lo farò
Dov'è la luce? dov'è la luce adesso?
Abbiamo detto che dovremmo lottare adesso, ma non lo faremo
Occhi tristi, tutte le cose muoiono

domenica 16 dicembre 2012

Long away - Queen

Rieccoci!
Avevo voglia di tornare a scrivere un po' su questo blog ed eccomi qua a riflettere su tante conte, sulle difficoltà che si incontrano, sulle cose che fai, su quelle che hai paura di fare e su quelle che vorresti fare ed è bello scoprire che lunguo questa lunga strada hai qualcuno da chiamare Amico. 

Take heart, my friend, we love you 
Though it seems like you're alone

Ps: Freddie Mercury in questa canzone compare solo nel coro.

Traduzione in italiano qui

You might believe in heaven
I would not care to say 
For every star in heaven
There's a sad soul here today
Wake up in the morning with a good face
Stare at the moon all day
Lonely as a whisper on
a star chase
Does anyone care anyway?
For all the prayers in heaven
So much of life's this way
Did we leave our way behind us?
Such a long long way behind us
Who knows when, now who knows where
Where the light of day will find us?
Look for the day
Take heart, my friend, we love you
Though it seems like you're alone
A million lights above you
Smile down upon your home
Hurry put your troubles in a suitcase
Come let the new child play
Lonely as a whisper on
a star chase
I'm leaving here, I'm long away
For all the stars in heaven
I would not live
I could not live this way
Did we leave our way behind us?
Such a long way behind us
Leave it for some hopeless lane
Such a long long way
Such a long long way
Such a long long way
I'm looking for
Still looking for that day

domenica 8 luglio 2012

Un giorno dopo l'altro - Luigi Tenco

Grazie a Gabriale per questa canzone da lui stesso introdotta:  
Triste la situazione di chi (quasi tutti) crede di poter costruire il proprio destino ma la nave che doveva portarlo verso il futuro lascia il porto senza di lui, guardandosi alle spalle si vede un avvenire mai vissuto e si spera solo per abitudine. (mammamia!!!!!!!!!!) Musica del vero Luigi Tenco

Era da un po' che volevo inserirla, ma non era il momento giusto, ora sì. Proprio in questo periodo infatti sto facendo un mini bilancio, mi accorgo che spesso i giorni mi passano troppo in fretta mangiati dalla forza delle abitudini, sono tante le cose che vorrei fare, tante le cose che mi scivolano via e allora da qui mi sorge un'altra domanda, quali sono quelle cose di cui un giorno mi pentirò di non aver fatto? Tante sono le cose che volevo fare e non ho fatto di cui adesso non mi importa nulla, e allora?
Di una cosa sono certa, la protenzione al futuro è necessaria, ma l'attesa di una qualcosa di migliore rischia di rende il presente un luogo insipido. Forse è questa la vera sfida di ogni giorno, trovare del buono nel presente. Di aforismi sul tema ce ne sono a iosa, ve li risparmio.

Insomma, questo è quello che mi è venuto in mente ascoltandola, spero che anche a voi questa canzone faccia riflettere. Date un'occhiata anche qui

 

Un giorno dopo l'altro
il tempo se ne va
le strade sempre uguali,
le stesse case.
Un giorno dopo l'altro
e tutto e' come prima
un passo dopo l'altro,
la stessa vita.
E gli occhi intorno cercano
quell'avvenire che avevano sognato
ma i sogni sono ancora sogni
e l'avvenire e' ormai quasi passato.
Un giorno dopo l'altro
la vita se ne va
domani sarà un giorno uguale a ieri.
La nave ha già lasciato il porto
e dalla riva sembra un punto lontano
qualcuno anche questa sera
torna deluso a casa piano piano.
Un giorno dopo l'altro
la vita se ne va
e la speranza ormai e' un'abitudine.

martedì 1 maggio 2012

Goodbye kiss - Kasabian

Kasabian, li conobbi nel lontano 2004 quando ancora giocavo a FIFA per PS2, altri tempi, ebbene nella colonna sonora del gioco figura anche L.S.F., singolo del loro primo album del 2003. A parte quella canzone non mi hanno mai colpita più di tanto fino al loro ultimo album Velociraptor! del 2011, apprezzando la loro Days are forgotten mi son detta che forse è il caso di ascoltare tutto l'album ed eccoci qui con Goodbye kiss che si adatta alla perfezione con le tematiche del blog.

La cosa di cui non mi capacito è che c'è un punto in cui questa canzone mi ricorda troppo una canzone dei Garbage, ma più provo a capire quale sia e più mi sfugge.

Concludo con l'origine del loro nome, Linda Kasabian era un membo della setta di Charles Manson (lo stesso cui ha preso il nome anche Marilyn Manson), qui esce fuori il mio lato bacchettone ma io la trovo una cosa di pessimo gusto...a parte questo la canzone mi piaceva troppo per non pubblicarla.




C'è anche la cover fatta da Lana Del Rey (due artisti che non c'azzeccano l'uno con l'altra), dopo che i Kasabian hanno fatto una cover della sua Video Games:
Traduzione in italiano qui

Doomed from the start
We met with a goodbye kiss, I broke my wrist
It all kicked off, I had no choice
You said that you didn't mind 'cause love's hard to find
Maybe the days we had are gone, living in silence for too long
Open your eyes and what do you see?
No more laughs, no more photographs

Turning slowly, looking back, see
No words, can save this, you're broken and I'm pissed
Run along like I'm supposed to, be the man I ought to
Rock and Roll, sent us insane, I hope someday that we will meet again

Running wild
Giving it everyone, now that's all done
Cause we burnt out, that's what you do
When you have everything, it can't be true
Maybe the days we had are gone, living in silence for too long
Open you're eyes and what do you see?
The last stand, let go of my hand

Turning slowly, looking back, see
No words, can save this, you're broken and I'm pissed
Run along like I'm supposed to, be the man I ought to
Rock and Roll, sent us insane, I hope someday that we will meet again
You go your way and I'll go my way
No words can save us, this lifestyle made us
Run along like I'm supposed to, be the man I ought to
Rock and Roll, sent us insane, I hope someday that we will meet again