Come muoversi nel blog

*hostess mode on*
Nel blog trovate una canzone S&T per ogni post, con video e testo.
Di lato a destra trovate la lista degli artisti citati,
con all'inizio le etichette per tematica per distinguere le canzoni non relative alla fine di qualcosa dalla altre, così da muovervi secondo i vostri gusti.
In alto invece ci sono i link ad una serie di pagine, tra cui l'indice per autore.
Buona permanenza :D
*hostess mode off*

giovedì 23 febbraio 2012

L'amore vero - Erminio Sinni

A meno da una settimana dalla fine del Festival di Sanremo trovo molto appropriata la canzone suggerita da Federica, questa infatti arrivò quinta nella categoria Nuove Proposte nel Sanremo '93, quello che in questa categoria aveva la Pausini e Nek per intenderci.

Ascoltandola quello che ho pensato è stato "questa è proprio una tipica canzone italiana", bello il testo, non mi soprende che accanto a Sinni ci sia anche Riccardo Cocciante tra gli autori.

Cito la mia suggeritrice:
direi che la fine è proprio triste:

E interroghi un amico e chiedi ad un dottore
Se sa perché finisce l'amore vero






L'amore vero viene una volta sola
Ha un passo particolare sia per strada che tra le lenzuola
E uno sguardo attento che nulla ti possa fare male
Non ha un documento ma solo un fluido eccezionale
L'amore vero ha un congegno misterioso
Entra in funzione all'improvviso tracciando un fulmine nel sospeso
É un'endovena di energia è una reazione nucleare
É un miscuglio di follia dolcemente animale

E tu che hai quegli occhi tipici di chi l'ha conosciuto bene
E i polsi stretti da due invisibili catene
Vorresti credere che possa capitare ancora
Quel sentimento che non sia solo di un'ora
E tu che hai gli occhi che non ridono da tempo
É una galera questo mini appartamento
Troppo silenzio urla forte e dà dolore
Il tempo passa e si indebolisce il cuore

L'amore vero quando lo trovi tienitelo stretto
Non fargli mancare niente coltiva una rosa per ogni difetto
Fallo crescere in buona terra e che l'acqua sia in abbondanza
Dagli un cuscino di sicurezza e una coperta di speranza

L'amore vero dà quel passo così sicuro
E nuove cellule alla giovinezza e all'improvviso ti senti nuovo
E non conosce orari e non conosce distanze ma soffia un vento
Gentile che disperde le ansie

E tu che hai quegli occhi tipici di chi non sa più cosa fare
E i nervi tesi da un'attesa di paure vorresti credere
Che possa ritornare ancora quel sentimento
Che non sia solo di un'ora

E tu che vivi senza sogni ormai da tempo
L'anima stretta in questo mini appartamento
Troppe incertezze e qualche cosa che non muore
Ma il tempo passa e s'inaridisce il cuore

L'amore vero viene una volta sola
Rimette tutto in discussione ogni tuo passo ogni parola
E interroghi un amico e chiedi ad un dottore
Se sa perché finisce l'amore vero

4 commenti:

  1. non l'avevo mai sentita. Sono migliaia i brani di Sanremo in 62 anni di storia. :)
    un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è il vantaggio di avere i suggeritori ;)
      Un saluto anche a te! :)

      Elimina
  2. l'avevo trovata per caso su un blog e ascoltandola avevo subito pensato "a te"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D mi fa un sacco piacere questa cosa :))

      Elimina

C'è un sentimento in particolare che questa canzone ti provoca? un ricordo? hai una interpretazione particolare? sarò più che felice se vorrai condividerla con me e i lettori di questo blog :)

Se hai dei suggerimenti per favore usa la sezione apposita: Suggeriscimi una canzone così riesco a tenerne traccia :)