Come muoversi nel blog

*hostess mode on*
Nel blog trovate una canzone S&T per ogni post, con video e testo.
Di lato a destra trovate la lista degli artisti citati,
con all'inizio le etichette per tematica per distinguere le canzoni non relative alla fine di qualcosa dalla altre, così da muovervi secondo i vostri gusti.
In alto invece ci sono i link ad una serie di pagine, tra cui l'indice per autore.
Buona permanenza :D
*hostess mode off*

giovedì 18 febbraio 2010

Col tempo imparerò - Mia Martini

Questa canzone parla da sola, le parole sono di Antonello De Sanctis.





Cosa posso dire dei tuoi occhi
Anche a mente li disegnerei
Nei ricordi miei lo sai non invecchi
La tua assenzanon mi lascia mai
Mia capacità di fare a pezzi tutto
Fare il vuoto intorno a me
Adesso che il momento si fa brutto
Perchè tempo non ce n'è

Col tempo imparerò
A non odiare il mondo
Col tempo capirò
Da cosa mi nascondo
E mi riscoprirò
Capace di perdonare chi
Si è preso il tempo mio
Siè preso le carezze
Di cui ho bisogno anch'io
Si è preso le incertezze
Ma forse ho perdonato già

Ma il rimpianto vero è per quel figlio
Che tut non hai voluto avere mai
Seduta aspetterei ogni suo risveglio
E qualche tua espressione gli ruberei
Adesso che la notte scende dietro al monte
Nonostante la miopia
Io scopro già nuove rughe sulla mia fronte
E ne capisco la magia

Col tempo tornerò
Ad aprire le finestre
Per respirare ancora
L'odore di ginestre
E se ci riuscirò
Allora forse nascerò
Nei gesti dei bambini
Del figlio che non ho
Col tempo fra le mani
Amandomi di più
Col tempo forse imparerò

11 commenti:

  1. Strugge abbastanza. :)

    Ciao Suali.

    LeNny.

    RispondiElimina
  2. Decisamente :)

    Ma sono io che seguo poco la musica di adesso o non ci sono più canzoni e artisti così?

    Eh sì, è proprio cambiato il mondo...

    A presto LeNny :)

    RispondiElimina
  3. Mia Martini era unica... lo sei ancora... sei sempre nel mio cuore Mimì... Questa canzone è meravigliosa... mi fa davvero commuovere... perchè sembra proprio che la descriva... come ha potuto la gente essere così infame?????
    Bea..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la adoravo era lei che non si adorava

      Elimina
  4. si.. questa canzone,come molte sue, mi fa piangere.. mi fa piangere perchè Mimi,come tanti di noi,hanno un VUOTO dentro.. difficile,se non impossibile da colmare.. beffardamante però,è l'artista più PIENA che la musica italiana abbia mai avuto!

    RispondiElimina
  5. E bella.....! Ed e vero... MIa martini sara x sempre unika... originale in tt le sue kanzoni!

    RispondiElimina
  6. Si dice che il tempo cancella le parole, ma queste ti segnano il cuore e ti rendono una persona migliore.

    RispondiElimina
  7. anche io adoro le canzoni "tristi"...perchè sono quelle che riescono a penetrare in profondità...che parlano di te...anche se tu nn riesci, loro lo fanno al posto tuo...e questa canzone mi piace particolarmente proprio perchè sento la stessa inquietudine...
    ho scoperto questo blog xkè cercavo il testo di questa canzone ;) l'ho aggiunto tra i miei preferiti!!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  8. Ogni canzone ascoltata in un determinato contesto, suscita principalmente delle emozioni, dei ricordi che hanno segnato la nostra vita, questa racconta sicuramente una storia vera, struggente emozionante, sono un uomo ed ogni volta che l'ascolto mi vengono le lacrime, sembra che racconta la storia che ho vissuto con una donna a cui ho voluto un mondo di bene ed altrettanto lei con me, ed io egoisticamente qualcosa non ho voluto dargli........

    RispondiElimina
  9. Una meraviglia la voce e le parole...

    RispondiElimina

C'è un sentimento in particolare che questa canzone ti provoca? un ricordo? hai una interpretazione particolare? sarò più che felice se vorrai condividerla con me e i lettori di questo blog :)

Se hai dei suggerimenti per favore usa la sezione apposita: Suggeriscimi una canzone così riesco a tenerne traccia :)