Come muoversi nel blog

*hostess mode on*
Nel blog trovate una canzone S&T per ogni post, con video e testo.
Di lato a destra trovate la lista degli artisti citati,
con all'inizio le etichette per tematica per distinguere le canzoni non relative alla fine di qualcosa dalla altre, così da muovervi secondo i vostri gusti.
In alto invece ci sono i link ad una serie di pagine, tra cui l'indice per autore.
Buona permanenza :D
*hostess mode off*

domenica 11 marzo 2012

Disarm - The Smashing Pumpkins

Finalmente riesco a pubblicare qualcosa degli Smashing Pumpkins, ringrazio Elisa per il suggerimento e la parole con cui lo accompagna:

la trovo di un'intensità quasi inarrivabile, per come è orchestrata, per il canto fragile e disperato di Billy Corgan, e in generale per ciò che riesce a trasmettermi e che non si può spiegare a parole...che altro dire, secondo me non può proprio mancare nella tua raccolta :)


Billy Corgan ha detto della canzone:

“It’s about chopping off somebody’s arms.. The reason I wrote Disarm was because, I didn’t have the guts to kill my parents, so I thought I’d get back at them through song. And rather then have an angry, angry, angry violent song I’d thought I’d write something beautiful and make them realize what tender feelings I have in my heart, and make them feel really bad for treating me like shit. Disarm’s hard to talk about because people will say to me ‘I listen to that song and I can’t figure out what it’s about.’ It’s like about things that are beyond words. I think you can conjure up images and put together phrases, but it’s a feeling beyond words and for me it has a lot to do with like a sense of loss. Being an adult and looking back and romanticizing a childhood that never happened or went by so quickly in a naive state that you miss it.”


E' una canzone sull'amputare le braccia a qualcuno .. Il motivo per cui ho scritto Disarm è che non ho avuto il coraggio di uccidere i miei genitori, così ho pensato di tornare a loro attraverso il canto. Ma piuttosto che scrivere una canzone piena di tanta rabbia e violenza ho pensato che avrei dovuto scrivere qualcosa di bello e di fargli realizzare i bei sentimenti che ho nel mio cuore e farli sentire davvero male per come mi hanno trattato di merda. E' difficile parlare di Disarm, la gente mi dice 'la ascolto ma non riesco a capire di cosa si tratta.' E' come con le cose che sono di là delle parole. Penso che si possano evocare immagini e mettere insieme frasi, ma c'è un sentimento di là delle parole che per me ha molto a che fare con il senso di perdita. Essere adulti e guardarsi indietro romanzando un'infanzia che non è mai avvenuta oppure è volato via troppo velocimente quello stato spensierato che non te ne accorgi.




Traduzione in italiano qui


Disarm you with a smile
And cut you like you want me to
Cut that little child
Inside of me and such a part of you
Ooh, the years burn
I used to be a little boy
So old in my shoes
And what I choose is my choice
What's a boy supposed to do?
The killer in me is the killer in you
My love
I send this smile over to you
Disarm you with a smile
And leave you like they left me here
To wither in denial
The bitterness of one who's left alone
Ooh, the years burn
Ooh, the years burn, burn, burn
I used to be a little boy
So old in my shoes
And what I choose is my voice
What's a boy supposed to do?
The killer in me is the killer in you
My love
I send this smile over to you
The killer in me is the killer in you
Send this smile over to you
The killer in me is the killer in you
Send this smile over to you
The killer in me is the killer in you
Send this smile over to you

Nessun commento:

Posta un commento

C'è un sentimento in particolare che questa canzone ti provoca? un ricordo? hai una interpretazione particolare? sarò più che felice se vorrai condividerla con me e i lettori di questo blog :)

Se hai dei suggerimenti per favore usa la sezione apposita: Suggeriscimi una canzone così riesco a tenerne traccia :)